• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 0831-713511/713514
  • 0831-1730016

Risultati del 5x1000 ad ISBEM in 14 anni: si può FARE MEGLIO con il TUO AIUTO. Grazie!

La Ricerca è essenziale non solo per il Pianeta Salute
ma è anche fattore di progresso per la Comunità!

Grazie al 5x1000 destinatogli dai Cittadini e coi progetti vinti in 21 anni,
ISBEM ha speso più di 2 M€ per costruire futuro con Dottorandi,
Tecnologi, Assegnisti di ricerca, Specializzandi e Ricercatori.

Destina il TUO 5X1000 ad ISBEM,
impresa sociale senza scopo di lucro alcuno,
la cui missione vede nella Ricerca e nella Formazione
vie maestre per generare Assistenza di qualità nel Pianeta Salute!

È noto che circa il 90% del 5x1000 va ad istituti del Centro e del Nord
e soltanto il 10% viene destinato ad Enti del Mezzogiorno
che si trovano quindi con poche risorse per i giovani,
molti dei quali emigrano in un’età cruciale:
frenarne l’esodo si può e si deve!
Perché non farlo? Grazie!

Alessandro Distante

Grafico andamento destinazione 5x1000 ad ISBEM

Numero di destinazioni e somme giunte ad ISBEM con il 5x1000 in 14 anni.
Gli atti di generosità sono essenziali per un PIANETA SALUTE migliore!

Demo 5x1000 ad ISBEM

Logo Monastero del Terzo Millennio

I corretti STILI di VITA frenano la Malattia di PARKINSON la sfida di Sandro PAFFI

Era poco più che cinquantenne Sandro PAFFI quando gli fu diagnosticata la malattia di Parkinson, nota per le molte sfaccettature da affrontare con tante iniziative, senza mai arrendersi. Già l’anno scorso, Sandro è stato protagonista di un viaggio di circa 4000 km nei paesi balcanici, fatto per dimostrare che uno stile di vita attivo aiuta a convivere con tale patologia, di cui oggi si possono monitorare tutti i parametri essenziali, anche a distanza! Come? Con la tecnologia moderna, usabile da ognuno di noi, soprattutto per scopi medici. Sandro PAFFI si serve della piattaforma MyMedBook, dei servizi Mobile-Health, di MedBook e di CISOM.


La piattaforma MyMedBook.it consentirà a Sandro di disporre di tutti i suoi dati sanitari che, in caso di emergenza, saranno consultati dagli operatori sanitari locali con lo Smartphone e i dispositivi MyMedTAG. Con questi dispositivi, il medico di famiglia, il team della Scuola di Specializzazione in Neurologia della Università di Pisa (guidato dal Prof. Dott. Gabriele SICILIANO, originario di Alessano, paese di Don Tonino BELLO), il team di Tecnologi e ricercatori ISBEM (Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo), grazie alla piattaforma MyMedBook, si connettono per decidere insieme quali consigli dare al “cavaliere”. Sandro viaggia con un “cavallo moderno”, cioè una moto su cui c’è il Dispositivo “Amica” dotato di GPS, con cui viene seguito, individuato e supportato in caso di necessità dalla centrale operativa. In sintesi, nella sua cavalcata italiana, egli può contare sulla migliore tecnologia esistente oggi per esser seguiti quando si decide di fare un “viaggio”, magari lontano dalla propria casa pur in presenza di una malattia complessa.

Domenica 5 Luglio, dalle ore 11 alle ore 12, nel Monastero del Terzo Millennio, cioè l’ex-Convento dei Cappuccini, sede dell’ISBEM, Sandro PAFFI terrà una breve conferenza, che verrà diffusa sui social, in cui sintetizzerà gli argomenti più importanti per convivere con la malattia. È il primo di un ciclo di incontri dedicati al Parkinson intitolato “L’ITALIA “PARKY” nell’ERA COVID: un viaggio lungo tutto lo stivale per raccontare le esperienze dei Parkinsoniani che affrontano la malattia nell’era della pandemia.”

Per maggiori informazioni scarica il Comunicato Stampa ISBEM completo di seguito riportato. Grazie!

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

 

DIG.eat 2020 - C'era una volta... il web

Torna per la sua XIII edizione il DIG.eat, l’anti-evento nazionale di ANORC, una giornata di formazione, aggiornamento e orientamento gratuita rivolta a professionisti, imprese e pubbliche amministrazioni per raccontare il mondo dell’innovazione digitale con formule originali partendo con l’incipit ‘C’era una volta’.

L’appuntamento con il primo evento nazionale targato DIG.eat è in programma per il prossimo 1 ottobre a Milano, presso la Sala Conferenze del Banco BPM.

Logo DIG.eat

Link utili

Sito ufficiale: https://anorc.eu/dig-eat/

Programma (in corso di aggiornamento): https://anorc.eu/wp-content/uploads/2020/03/DIG.Eat-2020_short_ottobre.pdf

Iscrizioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-digeat-2020-cera-una-volta-95815581985